Archivio Tag: vaniglia

Tortino di ricotta e pere

Grazie per questa ricetta a Silvia di:

Acqua e Farina Sississima

Ingredienti:

  • 110 gr noccio cialda macinata
  • 30 gr farina dolci e sfoglie
  • 50 gr burro di cacao
  • 65 gr zucchero
  • 400 gr ricotta
  • 150 gr panna fresca montata
  • 200 gr zucchero
  • vaniglia in polvere del Madagascar I GUSTI VEGETALI
  • 170 gr pere Williams
  • succo di mezzo limone

Procedimento:

Con le fruste ho montato le uova con 65 gr zucchero fino a quando diventano gonfie, ho unito le nocciole macinate e la farina e ho amalgamato con un movimento dal basso verso l’alto, poi ho aggiunto il burro fuso stiepidito. Ho foderato di carta forno una teglia rettangolare (lasagnera) e ho cotto il pan di spagna alle nocciole a 180° per 10 minuti, sfornato e fatto raffreddare.Ho lavorato con le fruste la ricotta, 150 gr di zucchero e la vaniglia in polvere, ho aggiunto la panna montata precedentemente e ho amalgamato con un movimento dal basso verso l’alto. Ho sbucciato le pere, tagliate a cubetti e cotte insieme a 50 gr di zucchero e il succo di mezzo limone e fatte cuocere in una padella finchè non avranno rilasciato la loro acqua, quindi tolte dal fuoco e fatte raffreddare. Con i tagliapasta ho ricavato degli anelli di pan di spagna alle nocciole che saranno la base del dolce, sopra ho messo la crema alla ricotta, sopra le pere, altra crema alla ricotta, e altro pan di spagna, bagnato con il succo rilasciato dalle pere, decorato con nocciole e qualche pezzettino di pera rimasta. In frigo per 2 ore (o meglio anche in freezer).

 

Grazie per questa ricetta a Silvia di:

Acqua e Farina Sississima

 

 

Ingredienti:

  • 110 gr noccio cialda macinata
  • 30 gr farina dolci e sfoglie
  • 50 gr burro di cacao
  • 65 gr zucchero
  • 400 gr ricotta
  • 150 gr panna fresca montata
  • 200 gr zucchero
  • vaniglia in polvere del Madagascar I GUSTI VEGETALI
  • 170 gr pere Williams
  • succo di mezzo limone

 

Procedimento:

Con le fruste ho montato le uova con 65 gr zucchero fino a quando diventano gonfie, ho unito le nocciole macinate e la farina e ho amalgamato con un movimento dal basso verso l’alto, poi ho aggiunto il burro fuso stiepidito. Ho foderato di carta forno una teglia rettangolare (lasagnera) e ho cotto il pan di spagna alle nocciole a 180° per 10 minuti, sfornato e fatto raffreddare.Ho lavorato con le fruste la ricotta, 150 gr di zucchero e la vaniglia in polvere, ho aggiunto la panna montata precedentemente e ho amalgamato con un movimento dal basso verso l’alto. Ho sbucciato le pere, tagliate a cubetti e cotte insieme a 50 gr di zucchero e il succo di mezzo limone e fatte cuocere in una padella finchè non avranno rilasciato la loro acqua, quindi tolte dal fuoco e fatte raffreddare. Con i tagliapasta ho ricavato degli anelli di pan di spagna alle nocciole che saranno la base del dolce, sopra ho messo la crema alla ricotta, sopra le pere, altra crema alla ricotta, e altro pan di spagna, bagnato con il succo rilasciato dalle pere, decorato con nocciole e qualche pezzettino di pera rimasta. In frigo per 2 ore (o meglio anche in freezer).

 

coppe alla crema di caffè e cioccolato

Grazie per questa ricetta a Silvia di:

Acqua e Farina Sississima

Ingredienti:

250 gr latte

80 gr amido di riso

vaniglia del Madagascar in polvere I GUSTI VEGETALI

70 gr zucchero a velo

50 gr cioccolato

100 gr panna Spray Pan

2 cucchiai di caffè ristretto

20 gr burro

1 fetta di pane da toast

1 cucchiaio di zucchero di canna

40 gr granella di mandorle

Procedimento:

Ho tostato il pane in forno senza farlo scurire e l’ho sbriciolato. In una padella ho messo un po’ di burro, le mandorle, lo zucchero e le briciole di pane, ho cotto il tutto rigirandola, fino a farla tostare e granire. Crema: ho mescolato la vaniglia allo zucchero a velo e ho versato tutto in una casseruola con il latte, ho scaldato e lasciato in infusione per 15 minuti, quindi ho filtrato. Ho stemperato l’amido con il latte e ho messo la casseruola sul fuoco e, mescolando, ho addensato la crema. Quando sarà cotta, cioè soda, ho tolto la casseruola dal fuoco e ho fatto sciogliere il cioccolato tritato. L’ho divisa in 2 ciotole e in una ho aggiunto il caffè ristretto e ho amalgamato 100 gr di panna montata divisa in ognuna delle 2 ciotole. Sul fondo dei bicchieri ho messo un pò di briciole granite, poi la crema la caffè, quindi altre briciole, la crema al cioccolato per finire con le ultime bricioline.

 

Grazie per questa ricetta a Silvia di:

Acqua e Farina Sississima

 

Ingredienti:

250 gr latte

80 gr amido di riso

vaniglia del Madagascar in polvere I GUSTI VEGETALI

70 gr zucchero a velo

50 gr cioccolato

100 gr panna Spray Pan

2 cucchiai di caffè ristretto

20 gr burro

1 fetta di pane da toast

1 cucchiaio di zucchero di canna

40 gr granella di mandorle

 

Procedimento:

Ho tostato il pane in forno senza farlo scurire e l’ho sbriciolato. In una padella ho messo un po’ di burro, le mandorle, lo zucchero e le briciole di pane, ho cotto il tutto rigirandola, fino a farla tostare e granire. Crema: ho mescolato la vaniglia allo zucchero a velo e ho versato tutto in una casseruola con il latte, ho scaldato e lasciato in infusione per 15 minuti, quindi ho filtrato. Ho stemperato l’amido con il latte e ho messo la casseruola sul fuoco e, mescolando, ho addensato la crema. Quando sarà cotta, cioè soda, ho tolto la casseruola dal fuoco e ho fatto sciogliere il cioccolato tritato. L’ho divisa in 2 ciotole e in una ho aggiunto il caffè ristretto e ho amalgamato 100 gr di panna montata divisa in ognuna delle 2 ciotole. Sul fondo dei bicchieri ho messo un pò di briciole granite, poi la crema la caffè, quindi altre briciole, la crema al cioccolato per finire con le ultime bricioline.

Pasta Brioche Big

Grazie per questa ricetta a Silvia di:

Acqua e Farina Sississima

Ingredienti:

  • 300 gr farina manitoba
  • 100 gr lievito madre rinfrescato la sera prima
  • latte
  • 125 gr burro
  • 50 gr zucchero
  • 2 uova
  • 4/5 cucchiai crema di noci verdi
  • vaniglia in polvere del Madagascar I GUSTI VEGETALI
  • 1 pizzico sale

Procedimento:

Ho fatto sciogliere il lievito madre in 3 cucchiai di latte tiepido, poi ho amalgamato 60 gr di farina e ho ottenuto un impasto morbido, l’ho immerso in una ciotola di acqua tiepida e lasciato lievitare per 10-15 minuti, finchè galleggia. Ho messo la restante farina sulla spianatoia insieme allo zucchero, il sale e la vaniglia, ho fatto una fontana e ho messo le uova e ho impastato fino a che la pasta si stacca dalle mani, se necessario aggiungere un po’ di latte. Ho aggiunto il burro a pezzetti. Ho scolato e strizzato il panetto lievitato e amalgamato alla pasta. Ho lavorato per un pò, devono apparire delle bollicine, formato una palla, messa in una ciotola, coperta con pellicola e messa in un luogo fresco per 4 ore. Ho ripreso quindi la pasta, messa all’interno dello stampo riempito a metà, sopra la crema di noci e sopra altra pasta, lasciata lievitare ancora fino a quando non aumenta di volume, coperta da un canavaccio. Infornare a 200° per circa 15 minuti.

 

Grazie per questa ricetta a Silvia di:

Acqua e Farina Sississima

 

Ingredienti:

  • 300 gr farina manitoba
  • 100 gr lievito madre rinfrescato la sera prima
  • latte
  • 125 gr burro
  • 50 gr zucchero
  • 2 uova
  • 4/5 cucchiai crema di noci verdi
  • vaniglia in polvere del Madagascar I GUSTI VEGETALI
  • 1 pizzico sale

 

Procedimento:

Ho fatto sciogliere il lievito madre in 3 cucchiai di latte tiepido, poi ho amalgamato 60 gr di farina e ho ottenuto un impasto morbido, l’ho immerso in una ciotola di acqua tiepida e lasciato lievitare per 10-15 minuti, finchè galleggia. Ho messo la restante farina sulla spianatoia insieme allo zucchero, il sale e la vaniglia, ho fatto una fontana e ho messo le uova e ho impastato fino a che la pasta si stacca dalle mani, se necessario aggiungere un po’ di latte. Ho aggiunto il burro a pezzetti. Ho scolato e strizzato il panetto lievitato e amalgamato alla pasta. Ho lavorato per un pò, devono apparire delle bollicine, formato una palla, messa in una ciotola, coperta con pellicola e messa in un luogo fresco per 4 ore. Ho ripreso quindi la pasta, messa all’interno dello stampo riempito a metà, sopra la crema di noci e sopra altra pasta, lasciata lievitare ancora fino a quando non aumenta di volume, coperta da un canavaccio. Infornare a 200° per circa 15 minuti.

 

Crema inglese alla vaniglia

Grazie per questa ricetta a Silvia di

Acqua e Farina Sississima

Ingredienti:

  • 150 gr latte
  • 80 gr panna montata
  • 3 tuorli
  • 50 gr zucchero
  • 1 foglio gelatina 
  • vaniglia in polvere I GUSTI VEGETALI

Procedimento:

Mescolare molto bene i tuorli con lo zucchero, nel frattempo portare a bollore il latte con la vaniglia in polvere. Unire il latte profumato  con la vaniglia alle uova e zucchero mescolando continuamente con una frusta fino a quando il composto diventa leggermente denso. Aggiungere il foglio di gelatina precedentemente ammorbidito, mescolare e unire la panna montata.

 

Grazie per questa ricetta a Silvia di

Acqua e Farina Sississima

 

Ingredienti:

  • 150 gr latte
  • 80 gr panna montata
  • 3 tuorli
  • 50 gr zucchero
  • 1 foglio gelatina 
  • vaniglia in polvere I GUSTI VEGETALI

 

Procedimento:

Mescolare molto bene i tuorli con lo zucchero, nel frattempo portare a bollore il latte con la vaniglia in polvere. Unire il latte profumato  con la vaniglia alle uova e zucchero mescolando continuamente con una frusta fino a quando il composto diventa leggermente denso. Aggiungere il foglio di gelatina precedentemente ammorbidito, mescolare e unire la panna montata.

Piramidi di cioccolato

Grazie per questa ricetta a Silvia di:

Acqua e Farina Sississima.

Ingredienti:

  • 250 gr cioccolato fondente
  • mezza fetta di panettone
  • amarene sciroppate
  • torrone tenero
  • 100 gr mascarpone
  • 50 gr panna da montare
  • vaniglia del Madagascar in polvere I GUSTI VEGETALI

Procedimento:

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato, quindi spennellare all’interno dello stampino e mettere in frigo per mezz’ora.  Preparare la crema al mascarpone, montando la panna con le fruste e aggiungervi il mascarpone con un po’ di vaniglia in polvere. Dividere in 3 parti questa crema e aggiungere: in una pezzetti di panettone, nella seconda, dei pezzetti di torrone e alla terza parte le amarene. Riempire gli stampi con i tre composti e coprire con il cioccolato le basi. rimettere in frigorifero per almeno 1 ora.

 

Grazie per questa ricetta a Silvia di:

Acqua e Farina Sississima.

 

 

Ingredienti:

  • 250 gr cioccolato fondente
  • mezza fetta di panettone
  • amarene sciroppate
  • torrone tenero
  • 100 gr mascarpone
  • 50 gr panna da montare
  • vaniglia del Madagascar in polvere I GUSTI VEGETALI

 

Procedimento:

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato, quindi spennellare all’interno dello stampino e mettere in frigo per mezz’ora.  Preparare la crema al mascarpone, montando la panna con le fruste e aggiungervi il mascarpone con un po’ di vaniglia in polvere. Dividere in 3 parti questa crema e aggiungere: in una pezzetti di panettone, nella seconda, dei pezzetti di torrone e alla terza parte le amarene. Riempire gli stampi con i tre composti e coprire con il cioccolato le basi. rimettere in frigorifero per almeno 1 ora.

EnglishItaliano