Archivio Tag: legumi e cereali

Sformato di miglio, patate e lenticchie

Grazie per questa ricetta ad Arianna di

Bambini Golosi

  • 150 gr di miglio
  • 100 gr di lenticchie rosse decorticate
  • due patate a pasta bianca lessate
  • una manciata di pangrattato
  • olio extravergine di oliva
  • prezzemolo e rosmarino freschi tritati finemente
  • Curcuma e Galanga  I Gusti Vegetali
  • sale marino integrale

Procedimento:

Cuocere il miglio e le lenticchie, unire alle patate schiacciate, aggiungere le erbe aromatiche, le spezie, un pizzico di sale e un paio di cucchiai d’olio. Oliare e ricoprire di pangrattato la teglia da forno quindi versarvi il composto, terminare con una spolverata di pangrattato, un filo d’olio e infornare a 200° fino a doratura.

 

Grazie per questa ricetta ad Arianna di

Bambini Golosi

 

  • 150 gr di miglio 
  • 100 gr di lenticchie rosse decorticate
  • due patate a pasta bianca lessate
  • una manciata di pangrattato
  • olio extravergine di oliva 
  • prezzemolo e rosmarino freschi tritati finemente
  • Curcuma e Galanga  I Gusti Vegetali
  • sale marino integrale

 

Procedimento:

Cuocere il miglio e le lenticchie, unire alle patate schiacciate, aggiungere le erbe aromatiche, le spezie, un pizzico di sale e un paio di cucchiai d’olio. Oliare e ricoprire di pangrattato la teglia da forno quindi versarvi il composto, terminare con una spolverata di pangrattato, un filo d’olio e infornare a 200° fino a doratura.

Riso alle lenticchie rosse

 

Grazie per questa ricetta a Egle di

La cucina di Egle

 

Ingredienti:

  • 200 grammi di lenticchie rosse de I gusti vegetali
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 1 cipolla
  • 1 noce di burro
  • 400 grammi di riso

 

Procedimento:

Lavare le lenticchie e il riso. Tritare sottilmente la cipolla e rosolare con il burro. Unire il riso, tostandolo per qualche minuto. Versare le lenticchie, il garam masala, il brodo caldo, mescolare per bene e cuocere per circa 20 minuti.

Cous cous maroccain au 7 légumes

Grazie per questa ricetta a Giancarla di

Cuoche a Casa Tua

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di semola di cous cous media
  • 200 g di ceci secchi
  • 2 cipolle medie
  • 3 pezzi di zucca con la buccia
  • 3 carote
  • 2 zucchine
  • ½ cavolo verza
  • 1 rapa bianca
  • 3 pomodori rossi medi grattuggiati
  • 1 bouquet di prezzemolo e coriandolo
  • 1 pollo ruspante
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere I gusti vegetali della ditta Ferri dal 1905
  • 1,5 cm di zenzero fresco grattugiato
  • pepe nero a piacere
  • ½ cucchiaino di peperoncino macinato
  • ½ cucchiaino di pistilli di zafferano
  • ½ cucchiaino di curcuma
  • sale flor de sal d’Algarve
  • ½ bicchiere olio di semi
  • ½ bicchiere olio di oliva extra vergine
  • ½ l. di acqua calda

Procedimento: Ammollare i ceci per almeno 12 ore. Lavare e ridurre il pollo in pezzi e adagiare in un tegame alto con le spezie, l’olio e la cipolla tagliata, mescolando il tutto molto bene, cuocere a fuoco medio, per 5 minuti. Tostare lo zafferano in una padella antiaderente e ridurre in polvere, versare sul pollo insieme all’acqua calda, i pomodori, i ceci ammorbiditi, la zucca ben pulita e cuocere il tutto per 15-20 minuti.Aggiungere tutte le altre verdure e terminare la cottura. Cuocere il cous cous preparandolo con 1 cucchiaio di olio di semi di arachide, 1 cucchiaino di sale fino, 5 cucchiai di acqua a temperatura ambiente e porre il tutto nella vaporiera. Una volta cotto, porre il cous cous in una capiente ciotola, aggiungere 5 cucchiai di acqua, mescolare bene e riposizionare sul fuoco per altri 10 minuti. Unire il tutto e servire ben caldo.

 

Grazie per questa ricetta a Giancarla di

Cuoche a Casa Tua

 

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di semola di cous cous media
  • 200 g di ceci secchi
  • 2 cipolle medie
  • 3 pezzi di zucca con la buccia
  • 3 carote
  • 2 zucchine
  • ½ cavolo verza
  • 1 rapa bianca
  • 3 pomodori rossi medi grattuggiati
  • 1 bouquet di prezzemolo e coriandolo
  • 1 pollo ruspante
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere I gusti vegetali della ditta Ferri dal 1905
  • 1,5 cm di zenzero fresco grattugiato
  • pepe nero a piacere 
  • ½ cucchiaino di peperoncino macinato 
  • ½ cucchiaino di pistilli di zafferano
  • ½ cucchiaino di curcuma
  • sale flor de sal d’Algarve 
  • ½ bicchiere olio di semi
  • ½ bicchiere olio di oliva extra vergine
  • ½ l. di acqua calda

Procedimento: Ammollare i ceci per almeno 12 ore. Lavare e ridurre il pollo in pezzi e adagiare in un tegame alto con le spezie, l’olio e la cipolla tagliata, mescolando il tutto molto bene, cuocere a fuoco medio, per 5 minuti. Tostare lo zafferano in una padella antiaderente e ridurre in polvere, versare sul pollo insieme all’acqua calda, i pomodori, i ceci ammorbiditi, la zucca ben pulita e cuocere il tutto per 15-20 minuti.Aggiungere tutte le altre verdure e terminare la cottura. Cuocere il cous cous preparandolo con 1 cucchiaio di olio di semi di arachide, 1 cucchiaino di sale fino, 5 cucchiai di acqua a temperatura ambiente e porre il tutto nella vaporiera. Una volta cotto, porre il cous cous in una capiente ciotola, aggiungere 5 cucchiai di acqua, mescolare bene e riposizionare sul fuoco per altri 10 minuti. Unire il tutto e servire ben caldo.

 

 

Pennucce allo zafferano con crema di piselli, asparagi e pomodori

Grazie per questa ricetta a Ylenia di

Dolcemente Salato

Ingredienti:

  • 500 gr di pennucce
  • 100 gr di piselli secchi spezzati I Gusti Vegetali
  • 1/2 litro di brodo vegetale
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • 2 pomodori lunghi maturi
  • Un mazzetto di asparagi selvatici
  • 1 bustina di zafferano
  • Fiori di basilico
  • Timo
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Procedimento:

In una padella antiaderente versare un filo d’olio e farlo scaldare un minuto, unire i piselli e buona parte del brodo, coprire con un coperchio e cuocere per circa 30 minuti, mescolando di tanto in tanto e aggiungere altro brodo se occorre. Lavare gli asparagi togliendo la parte più dura e legnosa. Cuocere in acqua bollente leggermente salata per circa 8 minuti, immergendo solo le basi nell’acqua e lasciando le punte all’esterno, in modo che si cuociano al vapore. Una volta che i piselli sono cotti passare il tutto con un frullatore a immersione. Aggiungere il sale, il parmigiano e mettere da parte la crema ottenuta. Lavare i pomodori, pelarli e tagliarli a pezzettini, privandoli dei semi e dell’acqua di vegetazione. Cuocere le penne e quindi versarle in una padella nella quale saranno stati messi precedentemente gli asparagi lessi e scolati, l’olio, la dadolata di pomodori e la bustina di zafferano sciolta in mezzo bicchiere d’acqua di cottura della pasta. Versare un pò di crema di piselli a specchio sul centro del piatto, adagiare la pasta e servire con fiorellini di basilico e del timo fresco.

 

Grazie per questa ricetta a Ylenia di

Dolcemente Salato

Ingredienti:

  • 500 gr di pennucce
  • 100 gr di piselli secchi spezzati I Gusti Vegetali
  • 1/2 litro di brodo vegetale
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • 2 pomodori lunghi maturi
  • Un mazzetto di asparagi selvatici
  • 1 bustina di zafferano
  • Fiori di basilico
  • Timo
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

 

Procedimento:

In una padella antiaderente versare un filo d’olio e farlo scaldare un minuto, unire i piselli e buona parte del brodo, coprire con un coperchio e cuocere per circa 30 minuti, mescolando di tanto in tanto e aggiungere altro brodo se occorre. Lavare gli asparagi togliendo la parte più dura e legnosa. Cuocere in acqua bollente leggermente salata per circa 8 minuti, immergendo solo le basi nell’acqua e lasciando le punte all’esterno, in modo che si cuociano al vapore. Una volta che i piselli sono cotti passare il tutto con un frullatore a immersione. Aggiungere il sale, il parmigiano e mettere da parte la crema ottenuta. Lavare i pomodori, pelarli e tagliarli a pezzettini, privandoli dei semi e dell’acqua di vegetazione. Cuocere le penne e quindi versarle in una padella nella quale saranno stati messi precedentemente gli asparagi lessi e scolati, l’olio, la dadolata di pomodori e la bustina di zafferano sciolta in mezzo bicchiere d’acqua di cottura della pasta. Versare un pò di crema di piselli a specchio sul centro del piatto, adagiare la pasta e servire con fiorellini di basilico e del timo fresco.

 

Zuppa tirolese con orzo, speck e patate

 

Grazie per questa ricetta a Serena di

L’Omin di Pan Pepato

 

Ingredienti:

  • 1 cubetto di Burro di Cacao
  • 100 gr di verdure miste per soffritto
  • 100 gr di Speck Agricola Valle Santa
  • 150 gr di Orzo Perlato I Gusti Vegetali
  • 1 e 1/2 lt ca di brodo vegetale
  • 1 patata
  • sale

 

Procedimento:

Preparare un soffritto con il burro di cacao, le verdure tagliate a pezzetti molto piccoli e lo speck a cubotti. Tostare l’orzo finché non diverrà traslucido, quindi aggiungere il brodo. Cuocere per 10 minuti dal fischio in pentola a pressione. Nel frattempo pelare e dadolare la patata e unirla alla zuppa. Cuocere altri 10′, aggiustatr di sale e servire.