Bar Business – Ottobre 2012

“Con AperiTè Ferri reinventa l’aperitivo”

aperitè_bb_10-12_2

Nei mesi scorsi la mantovana Ferri dal 1905 ha messo a punto una  nuova linea ad hoc per l’aperitivo, denominata AperiTè e composta da sei gusti, fra tè e infusi alla frutta, che consentono di proporre cocktail particolari e di sicuro impatto.

” I filtri che abbiamo predisposto per questa linea – spiega il titolare Albino Ferri – hanno una dimensione tale da permettere l’ottimale apertura delle foglie di tè, sono composti da materiali asettici, così come i tag descrittivi, e sono totalmente inodori, in modo da non modificare in alcun modo l’aroma dell’ aperitivo. L’estrazione è a freddo e avviene in pochi minuti, sfruttando la gradazione alcolica dei liquori che consigliamo in abbinamento alle diverse materie prime. Con l’ultimo passaggio, poi, si andrà a definire e completare con seltz e ghiaccio”.

bb_10_12

Qualche esempio: in InTèrludio, il classico gusto erbaceo del tè verde emerge in un’aromaticità discreta, impreziosita dalla menta piperita; in ApoTèosi il Blu Earl Grey si esprime con il gusto agrumato del bergamotto, addolcito dal fiordaliso; AlTèrnativa, invece con una nota di zenzero, si sposa al rum, aggiunto come liquore base. Ogni confezione di tè da cinque filtri riporta la ricetta che consentirà di preparare l’aperitivo in modo facile e veloce.

Oltre a queste miscele che prevedono l’utilizzo di un alcolico, l’azienda ha anche lanciato I Freddi di Coccole: tè freddi perfetti come aperitivo analcolico, che consentono l’estrazione aromatica del tè in modonaturale. Il filtro che lascia intravedere le foglie di tè e i pezzi di frutta che compongono le varie miscele decora poi il bicchiere.

Nei mesi scorsi la mantovana Ferri dal 1905 ha messo a punto una  nuova linea ad hoc per l’aperitivo, denominata AperiTè e composta da sei gusti, fra tè e infusi alla frutta, che consentono di proporre cocktail particolari e di sicuro impatto.

” I filtri che abbiamo predisposto per questa linea – spiega il titolare Albino Ferri – hanno una dimensione tale da permettere l’ottimale apertura delle foglie di tè, sono composti da materiali asettici, così come i tag descrittivi, e sono totalmente inodori, in modo da non modificare in alcun modo l’aroma dell’ aperitivo. L’estrazione è a freddo e avviene in pochi minuti, sfruttando la gradazione alcolica dei liquori che consigliamo in abbinamento alle diverse materie prime. Con l’ultimo passaggio, poi, si andrà a definire e completare con seltz e ghiaccio”.

Qualche esempio: in InTèrludio, il classico gusto erbaceo del tè verde emerge in un’aromaticità discreta, impreziosita dalla menta piperita; in ApoTèosi il Blu Earl Grey si esprime con il gusto agrumato del bergamotto, addolcito dal fiordaliso; AlTèrnativa, invece con una nota di zenzero, si sposa al rum, aggiunto come liquore base. Ogni confezione di tè da cinque filtri riporta la ricetta che consentirà di preparare l’aperitivo in modo facile e veloce.

Oltre a queste miscele che prevedono l’utilizzo di un alcolico, l’azienda ha anche lanciato I Freddi di Coccole: tè freddi perfetti come aperitivo analcolico, che consentono l’estrazione aromatica del tè in modonaturale. Il filtro che lascia intravedere le foglie di tè e i pezzi di frutta che compongono le varie miscele decora poi il bicchiere.

 

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *