2 Primi

Pizza dal sapore deciso

Grazie per questa ricetta a Milena di

La Scimmia Cruda

Ingredienti:

Procedimento:

Accendere il forno a 250°. Stendere la pasta per la pizza su una teglia, farcire con il salame tagliato a striscioline, la robiola, una spolverata di parmigiano e di spezie. Infornare per circa 15 minuti, aggiungere la mozzarella e rimettere in forno fino a che sarà fusa.

 

Grazie per questa ricetta a Milena di

La Scimmia Cruda

 

Ingredienti:

 

Procedimento:

Accendere il forno a 250°. Stendere la pasta per la pizza su una teglia, farcire con il salame tagliato a striscioline, la robiola, una spolverata di parmigiano e di spezie. Infornare per circa 15 minuti, aggiungere la mozzarella e rimettere in forno fino a che sarà fusa.

Couscous con il tonno

Grazie per questa ricetta a Milena di

La Scimmia Cruda

Ingredienti:

  • cous cous precotto
  • 1 cucchiaino di galanga I Gusti Vegetali
  • sale nero delle Hawaii
  • olio extravergine di oliva
  • brodo di pesce
  • tonno
  • pomodori
  • aglio
  • peperoncino
  • mozzarella

Procedimento:

Tagliare a cubetti i pomodori e condire con un pizzico di sale, del peperoncino, un filo d’olio e uno spicchio d’aglio spremuto. Aggiungere la mozzarella tagliata a cubetti e il tonno. Mettere il cous cous in una ciotola, aggiungere il galanga, il sale nero e un po’ di olio extra vergine d’oliva. Mescolare bene con le mani per ungere uniformemente il cous cous. Portare ad ebollizione il brodo e l’ho poi aggiungere al cous cous coprendolo appena. Sgranare bene il couscous con l’aiuto di una forchetta e servire accompagnato da pomodori, tonno e mozzarella.

 

Grazie per questa ricetta a Milena di

La Scimmia Cruda

 

Ingredienti:

  • cous cous precotto
  • 1 cucchiaino di galanga I Gusti Vegetali
  • sale nero delle Hawaii
  • olio extravergine di oliva
  • brodo di pesce
  • tonno
  • pomodori
  • aglio
  • peperoncino
  • mozzarella

 

Procedimento:

Tagliare a cubetti i pomodori e condire con un pizzico di sale, del peperoncino, un filo d’olio e uno spicchio d’aglio spremuto. Aggiungere la mozzarella tagliata a cubetti e il tonno. Mettere il cous cous in una ciotola, aggiungere il galanga, il sale nero e un po’ di olio extra vergine d’oliva. Mescolare bene con le mani per ungere uniformemente il cous cous. Portare ad ebollizione il brodo e l’ho poi aggiungere al cous cous coprendolo appena. Sgranare bene il couscous con l’aiuto di una forchetta e servire accompagnato da pomodori, tonno e mozzarella.

 

 

Risotto con spiedini di gamberi agli agrumi

Grazie per questa ricetta a Serena di

Dolci Pensieri

Ingredienti per la vinaigrette:

  • 1 limone biologico
  • 1 arancia biologica
  • olio extravergine d’oliva
  • pepe bianco un pizzichino

Ingredienti per i gamberi:

Ingredienti per il risotto:

  • 320 grammi di riso Carnaroli
  • uno scalogno
  • un filo di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’arancia
  • 1 bicchiere di birra chiara
  • 1 litro di brodo vegetale
  • pepe bianco q.b.

Procedimento:

Miscelare, con l’aiuto di una forchetta in una ciotola, 5-6 cucchiai di olio evo con il succo di limone e arancia, grattugiare le bucce e spolverare con un pizzico di pepe bianco. Questa vinaigrette si usa per spennellare gli spiedini di gambero e per il risotto.

Pulire i gamberi e privarli del carapace lasciando la codina finale, infilzarli sugli spiedini di legno e con un pennello inumidirli tutti molto bene con circa metà della vinaigrette agli agrumi. Spolverarli con fleur del sal. Tenerli al fresco.

Mettere a bollire il brodo. Affettare lo scalogno finemente. In una padella mettere un filo di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’arancia*, unire lo scalogno affettato e appena imbiondisce, gettare il riso a tostare fino a quando i chicchi diventano trasparenti. Sfumare con la birra, aggiungere la restante vinaigrette che conferirà un tocco particolare e profumato al vostro risotto; continuare la cottura per circa 18 minuti bagnando con il brodo e mescolando.

Quando alla cottura del risotto mancano circa 8-10 minuti, mettere sulla griglietta già calda gli spiedini di gamberetti che farete cuocere da ambo le parti per qualche minuto. Spolverare di semini di papavero.

Spegnere il fuoco al risotto, servire caldo con gli spiedini posti accanto oppure sovrapposti al riso a cui avrete unito qualche semino di papavero.

 

Grazie per questa ricetta a Serena di

Dolci Pensieri

 

Ingredienti per la vinaigrette:

  • 1 limone biologico
  • 1 arancia biologica
  • olio extravergine d’oliva
  • pepe bianco un pizzichino

Ingredienti per i gamberi:

Ingredienti per il risotto:

  • 320 grammi di riso Carnaroli
  • uno scalogno
  • un filo di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’arancia
  • 1 bicchiere di birra chiara
  • 1 litro di brodo vegetale
  • pepe bianco q.b.

 

Procedimento:

Miscelare, con l’aiuto di una forchetta in una ciotola, 5-6 cucchiai di olio evo con il succo di limone e arancia, grattugiare le bucce e spolverare con un pizzico di pepe bianco. Questa vinaigrette si usa per spennellare gli spiedini di gambero e per il risotto.

Pulire i gamberi e privarli del carapace lasciando la codina finale, infilzarli sugli spiedini di legno e con un pennello inumidirli tutti molto bene con circa metà della vinaigrette agli agrumi. Spolverarli con fleur del sal. Tenerli al fresco.

Mettere a bollire il brodo. Affettare lo scalogno finemente. In una padella mettere un filo di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’arancia*, unire lo scalogno affettato e appena imbiondisce, gettare il riso a tostare fino a quando i chicchi diventano trasparenti. Sfumare con la birra, aggiungere la restante vinaigrette che conferirà un tocco particolare e profumato al vostro risotto; continuare la cottura per circa 18 minuti bagnando con il brodo e mescolando.

Quando alla cottura del risotto mancano circa 8-10 minuti, mettere sulla griglietta già calda gli spiedini di gamberetti che farete cuocere da ambo le parti per qualche minuto. Spolverare di semini di papavero.

Spegnere il fuoco al risotto, servire caldo con gli spiedini posti accanto oppure sovrapposti al riso a cui avrete unito qualche semino di papavero.

 

Risotto alle rose e curry

 

Grazie per questa ricetta a Serena di

Dolci Pensieri

 

Ingredienti:

  • 360 grammi  di riso Carnaroli
  • 3/4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 scalogno
  • 1 litro e mezzo di brodo vegetale (carota, zucchina e sedano)
  • 2 cucchiai di boccioli di rose rosse essiccate Linea Coccole – Ferri dal 1905″
  • 2 cucchiai di petali di rosa biologiche o edibili
  • una generosa spolverata di curry
  • 1 noce di burro per la mantecatura
  • pepe rosa q.b.

 

 

Procedimento:

Mettere i boccioli e i petali di rosa essicati in una bacinella di acqua tiepida per dieci minuti circa. Mettere il brodo a bollire con le verdure sopracitate ben lavate e pulite, tagliate a metà. Scaldare in una pentola capiente l’olio evo, quando sarà ben caldo aggiungere lo scalogno tagliato finemente e farlo imbiondire mescolando continuamente con un cucchiaio di legno. Appena dorato e stufato, aggiungere il riso girandolo continuamente fino a quando i chicchi iniziano a trasparire. Sfumare con un bicchiere di acqua delle rose filtrata, tenete da parte le rose. Iniziare a inumidire il riso con un paio di mestoli di brodo bollente; mescolre di continuo e, appena il brodo sarà quasi assorbito, aggiungerne dell’altro. Continuare così per tutta la sua cottura (circa 15-18 minuti totali). Appena trascorsi i primi quindici minuti, unire una generosa spolverata di curry e portare a termine la cottura aggiungendo i petali e i boccioli di rosa ben strizzati, privati della parte verde. Una volta cotto il risotto, assaggiatelo, eventualmente regolate con un po’ di pepe rosa tritato al momento. Mantecate con la noce di burro, prima di servirlo, lasciarlo riposare. Servirlo con qualche piccola rosellina essicata…

 

 

Gnocco speziato allo speck

Grazie per questa ricetta a Cristina di

La Cucina di Nonna Papera

ingredienti impasto base:
  • 1 kg di farina manitoba
  • 1 kg di farina 00
  • 2 bustine di lievito di birra liquido
  • 1 litro di acqua
  • 200 ml di latte

ingredienti farcia del gnocco:

  • 100 gr di speck affumicato

ingredienti per la superficie:

Procedimento:
Impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere una palla liscia e omogenea. Aggiungere lo speck e impastare di nuovo molto bene. Lasciar lievitare al caldo per circa 40 minuti, impastare nuovamente e stendere su di una teglia ricoperta da carta forno. Lasciar lievitare per altri 40 minuti, schiacciare con le dita spennellare con l’acqua e l’olio e cospargere la superficie il profumo per patate de i gusti vegetali. Cuocere a 160° per 30/35 minuti.

 

Grazie per questa ricetta a Cristina di

La Cucina di Nonna Papera

 

ingredienti impasto base:
  • 1 kg di farina manitoba
  • 1 kg di farina 00
  • 2 bustine di lievito di birra liquido
  • 1 litro di acqua
  • 200 ml di latte

ingredienti farcia del gnocco:

  • 100 gr di speck affumicato

ingredienti per la superficie:

Procedimento:
Impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere una palla liscia e omogenea. Aggiungere lo speck e impastare di nuovo molto bene. Lasciar lievitare al caldo per circa 40 minuti, impastare nuovamente e stendere su di una teglia ricoperta da carta forno. Lasciar lievitare per altri 40 minuti, schiacciare con le dita spennellare con l’acqua e l’olio e cospargere la superficie il profumo per patate de i gusti vegetali. Cuocere a 160° per 30/35 minuti.